In vacanza a San Vito lo Capo: offerte per settimane in barca a vela
Vacanze in barca a vela in sicilia, imbarchi individuali e cabin charter per le isole Egadi e per le isole Eolie. La sicilia in barca a vela come non la hai mai vista. sail whit us
Vacanze in barca a vela, vacanze in barca con skipper, crociere in barca a vela, turismo in barca a vela, viaggi in barca a vela, esperienze in barca a vela, barca a vela, noleggio barca a vela, escursioni barca a vela sicilia, uscita giornaliera in barca a vela alle egadi
8855
page-template-default,page,page-id-8855,page-child,parent-pageid-8844,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-3.4,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Settimana in barca a vela a San Vito lo Capo

flottiglia-san-vito-lo-capo
tonnara-scopello-barca-a-vela
san-vito-lo-capo-in-barca -a-vela

 

Settimana in barca a vela a San Vito lo Capo

Una vacanza indimenticabile. Il modo migliore per scoprire San Vito lo Capo e la Riserva dello Zingaro è sicuramente quello di intraprendere un viaggio in barca a vela.

Il programma della crociera settimanale a San Vito lo Capo con imbarco dal porto di Marsala

Sabato.

Imbarco nel tardo pomeriggio al porto turistico di Marsala, dove si può fare cambusa e acquistare dell’ottimo pesce fresco. Una volta a bordo briefing e sistemazione nelle cabine. La cena può essere a bordo o in un ristorante tipico sul lungomare di Marsala per poi visitare il caratteristico centro storico della città. Notte in porto a Marsala.

Domenica.

In mattinata si parte alla volta di Favignana e si approda in una delle sue incantevoli rade. Un bagno nelle sue acque blu, pranzo a bordo e si è pronti per attraccare al porto di Favignana. Favignana è l’isola a forma di farfalla, approdo del mitico Ulisse. Qui ogni cosa fa riferimento al mare, le antiche tradizioni legate alla pesca del tonno ne fanno una meta ambitissima per gli appassionati di questo pesce. Un tuffo al tramonto al largo dell’isola e una cena sotto le stelle sono il coronamento di una giornata magica come le terre che ci ospitano.

Lunedì.

Si continua a navigare nel mare di Favignana per godere appieno del suo incantevole mare:  mare e terra si uniscono in un unico paesaggio indimenticabile. Un aperitivo in barca con buona musica accompagnerà un’altra serata a bordo con i nostri nuovi amici, o se si preferisce si può scendere al porto.

Martedì.

n mattinata si parte alla volta di Marettimo. Quest’isola è verde e montuosa, ricca di sorgenti e di spettacolari grotte marine, ha due scogli imponenti: Maraone e Formica. Gli appassionati di subacquea avranno modo di esplorare le innumerevoli cavità marine che circondano questo paradiso di pace. Marettimo è sormontata da un monte alto con rocce molto simili alle Dolomiti a picco su un mare dal profondo colore turchese. E dopo una giornata di mare, un fresco aperitivo tutti insieme ammirando il calare del sole in attesa della cena in porto. La serata è all’insegna della musica presso la Scaletta locale antistante il porto dal tipico sapore marino.

Mercoledì.

Un ultimo bagno a Marettimo e nel pomeriggio si veleggia fino a San Vito lo Capo, una località dal sapore caraibico in piena Sicilia: acqua calda e trasparente contornata da una fine sabbia bianca. Ormeggiamo al largo per un tuffo rigenerante e poi continuando a navigare arriviamo alla Riserva dello Zingaro, un’area naturale protetta, non contaminata dalla presenza di una strada litoranea. Un paesaggio dal forte sapore mediterraneo, con una flora rigogliosa e autoctona tutto l’anno. Un mojito con menta fresca è quello che ci vuole per completare la serata, dal sapore fresco e meridionale.

Giovedì.

Approfittiamo dell’acqua caraibica di San Vito e facciamo un altro tuffo prima di proseguire verso la Riserva dello Zingaro. Una volta a terra molto suggestiva è la Tonnara di Scopello, la prima Tonnara siciliana risalente al XIII secolo e oggi scenario di numerosi film. Per la notte torniamo al Porto di San Vito.

Venerdì.

Giunti all’ultimo giorno di navigazione, si veleggia fino a Levanzo, ultimo bagno e poi partiamo alla volta di Marsala per passare l’ultima notte nel porto. La cena a bordo o in un ristorante sul porto completa la settimana: un brindisi ai nuovi amici e allo splendido mare, soffocando il magone di aver finito la splendida avventura SailEgadi.

Sabato.

Siamo mattutini: una caffè e sbarchiamo prima delle 9.30.

“Che sia giunta l’ora di abbandonare questa nave e cominciare a essere mare?” (Alessandro Bergonzoni)

L’itinerario riportato può essere oggetto a variazioni in base alle condizioni meteo-marine. Per motivi di sicurezza il giudizio dello skipper, per quanto riguarda la navigazione e le eventuali variazioni al programma, è insindacabile.

 

Prenota

Verrai contattato per ricevere informazioni riguardo ai prezzi ed ai posti disponibili.



Accetto le condizioni della privacy e l'iscrizione alla newsletter.



SCOPRI TUTTE LE NOSTRE DESTINAZIONI